Gaspare BuscemiBraide Bianco

€ 13,50

Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
spedizione
Solo 3 bottiglie
spedizione
Consegna in 2/3 giorni lavorativi
Tipologia:
Bianco
Denominazione:
Annata:
2018
Grado Alcolico:
13.0 %Vol
Formato:
0.750 Lt
Lieviti:
Indigeni
Anidride Solforosa:
< 50mg/L
Affinamento:
7 mesi in Acciaio
Abbinamenti:
Antipasti, Grigliata di Pesce, Primi piatti di pesce, Risotti Delicati
Invecchiamento:
fino al 2050
Temperatura di servizio:
16-18 °C
Decantazione:
No

Descrizione vino

La raccolta e la vinificazione delle uve destinate al Braide Bianco viene fatta assieme. Ad evitare le perdite di qualità conseguenti ai processi fermentativi e ossidativi che possono iniziare in un cumulo d’uva per l’inevitabile rottura degli acini meno sani, poco o tanto sempre presenti, con le originali attrezzature Gaspare Buscemi ha lavorato le uve durante la raccolta anche se la distanza della vigna dalla cantina è di oltre 50 km. Proprio questo, oltre che evitare gli inconvenienti citati, ha realizzato la massima qualità contenuta nelle uve in quanto lavorate nella condizione di massime freschezza, integrità e sanità. Nella cantina è pertanto arrivato solo il mosto ottenuto ciò che ha molto semplificato la successiva lavorazione. Come è per tutti i vini bianchi, anche questo Braide Bianco è stato vinificato assolutamente in bianco, quindi senza contatto con bucce, raspi e vinaccioli, nel rispetto della più antica tradizione contadina mediterranea quando il mosto era separato già durante la pigiatura con i piedi a cui seguiva l’immediata torchiatura delle vinacce. Le fermentazioni, spontanee, malo lattica compresa, non sono state controllate ma si sono svolte nelle condizioni ambientali ottimali per poter avvenire fino a completamento. Anche le precipitazioni che rendono stabile il vino dal punto di vista chimico-fisico, non sono state indotte ma sono avvenute in un ambiente integrato con l’inverno per renderlo efficace visto che oggi, purtroppo, è ormai sempre più imprevedibile.

Note di degustazione

Il colore paglierino del Braide Bianco di Gaspare Buscemi ha evidenti riflessi verdi ma acquisirà nel tempo note più dorate per gli essenziali apporti del sughero, assolutamente intero ma da noi anche depurato, che viene preferito al legno della botte in quanto meno caratterizzante e quindi più rispettoso del patrimonio organolettico proprio delle uve. Il fruttato del Braide Bianco, molto fresco con note di spezie verdi, si esprime con una maggiore vivacità rispetto all’Alture bianco dello stesso anno. Anch’esso però si arricchirà nel tempo dei sentori dei mieli oltre che di una maggiore maturità del fruttato. La naturale semplicità ed il naturale equilibrio, in quanto non modificato dalla necessità di interventi correttivi o da tecnologie caratterizzanti, rendono il suo consumo sempre piacevole, facile e molto versatile. Al nasoil Braide Bianco di Gaspare Buscemi, il bicchiere vuoto confermerà, anche dopo parecchi minuti, la qualità del vino.

La cantina

Gaspare Buscemi

In un articolo del 1987, Cesare Pillon scrisse che Gaspare Buscemi si trova a suo agio dovunque ci siano vigne, perché del vino è innamorato.Seguendo le suggestioni del grande Luigi Veronelli, si impegna nell’assistenza e nella formazione dei viticoltori, un progetto di condotta enotecnica realizzato compiutamente solo molti anni più tardi a Carema, in Piemonte.


Oltre che enologo per piccoli viticoltori in Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Emilia, Toscana, Lazio, isole Eolie e Friuli Venezia Giulia, dal 1982 è lui stesso vinificatore.

Buscemi è un cognome di orgini siciliane, ma Gaspare &e…

Visita la cantina

Cantina Gaspare Buscemi

Ultimi Articoli blog

La Macerazione del Vino

La macerazione è la fase della vinificazione che più di altre distingue la lavorazione delle uve rosse da quelle bianche. Tradizionalmente il processo di macerazione … [leggi]

 

Il Vino in Anfora: storia e futuro delle anfore in terracotta in vinificazione

Storia dei vini in anfora La storia ci racconta con le parole e con le immagini di come le anfore o giare in terracotta venissero … [leggi]

 

I periodi migliori per imbottigliare il vino

Nel mondo odierno si parla spesso di autoproduzione in un'ottica di minor consumismo e sostenibilità ambientale, a questo proposito molti appassionati hanno provato a produrre … [leggi]