Trebbiano Bianchi Grilli 2017 Torre dei Beati | Greenwine
Torre dei BeatiTrebbiano Bianchi Grilli

Trebbiano Bianchi Grilli 2017

Torre dei Beati

Trebbiano d'Abruzzo DOC


su 1 recensioni

€ 15,20

Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
spedizione
Solo 3 bottiglie
spedizione
Consegna in 2/3 giorni lavorativi

Tipologia:
Bianco
Regione:
Vitigni:
Certificati:
Denominazione:
Annata:
2017
Grado Alcolico:
13.0 %Vol
Formato:
0.750 Lt
Lieviti:
Selezionati
Anidride Solforosa:
Presente
Affinamento:
10 mesi in Bottiglia
Abbinamenti:
Carni Bianche, Formaggi Freschi, Pesce, Primi piatti delicati
Temperatura di servizio:
12-14 °C
Decantazione:
No

Descrizione vino

Il Trebbiano, rigorosamente da agricoltura biologica, è entrato nei vigneti di Torre dei Beati nel 2008, per la volontà di rendere il un piccolo omaggio a questo vitigno così importante della tradizione abruzzese. Un altro grillo per la testa, insomma. Bianco utilizzato spesso nei blend dei vini abruzzesi, qui viene vinificato in purezza, con una vinificazione in parte in acciaio e in parte in legno di acacia con una sosta di 9 mesi sulle bucce. Infine affina per 10 mesi in bottiglia. Trebbiano Abruzzese al 100%, arriva da un vigneto di meno di un ettaro, allevato a guyot su un terreno argilloso-calcareo con una resa di 50 hl per ettaro.

Note di degustazione

Ad un colore giallo paglierino abbastanza carico con riflessi dorati del Trebbiano Bianchi Grilli si uniscono profumi intensi ed eleganti di fiori bianchi e gialli, con robinia e ginestra in evidenza. Segue la polpa di frutta gialla, con tipici richiami varietali di camomilla e anice stellato. In bocca, questo trebbiano biologico di Torre dei Beati sorprende la freschezza dell’acidità, che rende il vino adatto ad accompagnare formaggi freschi e preparazioni di pesce e carni bianche a tendenza grassa e morbida. Ideale sui ravioli di burrata con pomodorini e fonduta allo zafferano di Navelli.


Valutazione da 1 utenti

Matteo

Acquisto Verificato  

recensito il 24-09-2020

Giudizio complessivo
Vista
Olfatto
Gusto


Effettua il login oppure registrati per poter lasciare la tua recensione.

La cantina

Torre dei Beati

Il nome dell’azienda Torre dei Beati deriva da un particolare di un grande affresco del 1400, che si trova nella locale chiesa di S. Maria in Piano. Nella preziosa raffigurazione del Giudizio Universale, la “Torre dei Beati” rappresenta il traguardo finale a cui, con grandi sforzi e attraverso difficili prove, tendono le anime appena transitate nell’aldilà.

Scopri di più

Cantina Torre Dei Beati

Ultimi Articoli blog

Involtini di Verza: Ricetta e Abbinamento con il Vino

La ricetta degli involtini di verza è perfetta per la stagione autunnale. La verza infatti è un ortaggio tipico di questa stagione e può essere cucinata … [leggi]

 

Pizzoccheri alla Valtellinese: Ricetta e Abbinamento con il Vino

L’origine del piatto dei pizzoccheri non è caratterizzata una collocazione temporale o un evento precisi, ma da una serie di citazioni culinarie riportate da H.L. Lehmann, nella seconda parte … [leggi]

 

Canederli alla Tirolese: Ricetta e Abbinamento con il Vino

I canederli o knödel nascono come piatto povero di tradizione contadina nella Germania del Sud (Baviera), in origine consistevano semplicemente in palle di pane raffermo … [leggi]