Fonduta alla Valdostana | Ricetta e Vino | Greenwine.it

Fonduta alla Valdostana: Ricetta e Abbinamento con il Vino

Mercoledì 07 Ottobre 2020 14:28

La Fonduta alla Valdostana è uno dei miei piatti preferiti fin dalla prima volta che l'ho assaggiata ormai dieci anni fa. Anche le sue origini sono leggendarie, si narra infatti che la fonduta fu cucinata per la prima volta nel corso del XIII secolo, quando un gruppo di monaci, non potendo mangiare il formaggio durante il periodo di quaresima, convennero che il formaggio fuso, cambiando notevolmente la consistenza e l'aspetto, si potesse invece mangiare e cosi lo unirono alle uova e al burro e inventarono la ricetta della fonduta di formaggio.

Ma è a Regione Valle D’Aosta che è riuscita ad ottenerne la paternità , soprattutto grazie all’impiego del suo formaggio più prestigioso, la Fontina Valdostana DOP, con la quale oggi la fonduta viene cucinata per la gran parte delle volte.

Oggi la Fonduta è uno dei simboli per eccellenza della convivialità e del cibo di conforto invernale e festivo e oggi vi propongo qui la ricetta originale, perfetta per una giornata fredda e piovosa, meglio ancora se con la neve che cade fuori dalle finestre ;).

La ricetta della Fonduta alla Valdostana:

Ingredienti per 4 persone:
  • Fontina DOP 400 gr
  • Latte Intero 250 gr
  • Uova 4
  • Burro 30gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per accompagnare:

  • Crostini di pane
  • Verdure
  • Salumi


Preparazione: 30 minuti + una notte di riposo

Cominciamo tagliando la fontina in tanti piccoli pezzi e la mettiamo a bagno nel latte per una notte. Il giorno successivo scaldiamo a bagnomaria il recipiente in cui si farà la Fonduta, con 30 g di burro. Quando questo sarà sciolto, ci uniamo il formaggio insieme a 100 gr del latte usato per tenerlo a bagno e cominciamo a mescolare, meglio se con un frusta. Il bagnomaria deve essere dolcissimo e l'acqua non deve arrivare a bollore. Quando il formaggio sarà completamente fuso e inizierà a filare, aggiungiamo le uova una alla volta avendo cura di incorporarle bene prima di aggiungere il successivo. Terminate tutte e 4 le uova aggiustate di sale e pepe e servite subito la vostra fonduta bollente. Per accompagnarla potete usare crostini di pane, verdure e tutto ciò che più vi piace!

Buon Appetito!

Silvia

 

Fonduta alla Valdostana: I Vini in Abbinamento

Con le fondute di Formaggio, come questa con la fontina, ma anche quelle a base di Montasio o Raclette è importante non abbinare vini con aspetti aromatici o aciduli troppo marcati. Meglio evitare quindi vini con acidità eccessivamente spiccate o aromi terziari preponderanti come per esempio quelli derivati dall'affinamento in legno o vini con un profilo tannico troppo importante. Il Pinot Nero è un vino perfetto in abbinamento alla fonduta, così come il Merlot o il Cabernet Sauvignon, ma anche lo Chardonnay o un Pinot Grigio.  Qui sotto ecco alcuni vini perfetti per una serata conviviale di fronte ad una invitante fonduta di formaggio!

I vini in articolo

 2018 
NEVIO SCALA
Veneto Rosso IGT - Novecentonovantanove
13,80 €
Non disponibile
vai alla scheda
 2019 
MASO GRENER
Vigneti delle Dolomiti IGT - Pinot Nero
19,00 €
 2018 
GASPARE BUSCEMI
Venezia Giulia IGT - Braide Rosso
15,00 €
 2019 
CANTINA ORSOGNA
Pinot Grigio Terre di Chieti IGT - Pinot Grigio Lunaria
20,00 €
Non disponibile
vai alla scheda
 2017 
MASO GRENER
Trentino DOC - Vigna Bindesi
22,90 €
Non disponibile
vai alla scheda
 2016 
VIGNA CUNIAL
Emilia IGT - Valtermina
11,80 €
 2019 
MASO GRENER
Trentino DOC - Vigna Tratta Chardonnay
16,50 €
 2016 
MONTEVERSA
Colli Euganei DOC - Animaversa Chardonnay
13,90 €
Non disponibile
vai alla scheda
 2016 
FANGAREGGI
Emilia IGT - Caberzmein Bio
9,89 € -20%
7,92 €
 2018 
GASPARE BUSCEMI
Venezia Giulia IGT - Braide Bianco
13,50 €
 2018 
CASTELLO DI GRILLANO
Monferrato DOC - Monferrato Bianco
15,20 €





Sconti extra

iscriviti alla newsletter
per te il 5% di sconto

Pagamenti sicuri

i nostri pagamenti sono sicuri
e facili da utilizzare

Spedizione gratuita

per ordini maggiori di 99€
la spedizione è gratuita