Abruzzo

I vigneti in Abuzzo e i vini abruzzesi

Il montepulciano è il vitigno simbolo di questa regione e ha ottenuto sia la denominazione DOC e quella DOCG. Il trebbiano è il vitigno bianco più diffuso ma sono i nuovi vitigni autoctoni che stanno diventando sempre più conosciuti e apprezzati in Italia e all'estero: pecorino, passerina, cococciola e montonico.

Tra le altre varietà che vengono coltivate e valorizzate vale la pena di ricordare la malvasia bianca di Candia, il montù, il moscato, il pignoletto oltre alla sperimentazione di vitigni quali lo chardonnay, il merlot, il cabernet e i vari tipi di pinot.

Le forme di allevamento più diffuse sono sicuramente i tendoni, detti anche pergole o capanne abruzzesi, ma non mancano i filari a controspalliera, il guyot e il cordone speronato.

Le caratteristiche ampelografiche del montepulciano e dei suoi cloni sono abbastanza omogenee e garantiscono produzioni costanti. Questo vitigno ha un cilco vegetativo lungo e una maturazione tardiva.

La DOCG è il Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane, coltivato nella regione storica di Controguerra, ma anche nei colli tra il Tronto e il Vomano, la valle del Tirino e la vallata Peligna.

I colli Pescaresi sono conosciuti per la presenza di tante piccole aziende che stanno riscoprendo le varietà autoctone regionali cosi come avviene nella provincia di Chieti e la provincia Teramana.

 

mappa italia Val d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino-Alto Adige Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Vini Abruzzesi in Vendita Online

Filtra

Sconti extra

registrati e ottieni
il 5% di sconto

Pagamenti sicuri

i nostri pagamenti sono sicuri
e facili da utilizzare

Spedizione gratuita

per ordini maggiori di 99€
la spedizione è gratuita