Moscato Rosa - Catalogo Vitigni - Greenwine.it

Moscato Rosa

Cenni storici

Pare che l'origine del Moscato Rosa si debba ricercare nella regione siciliana e che sia stato portato in Alto Adige dal Principe Enrico di Campofranco, della famiglia dei Borbone, che si imparentò con gli Asburgo e si trasferì dalla Sicilia a Caldaro, nel 1851, portando con sé alcune alcuni campione del Moscato Rosa.

Vitigno

La foglia del Moscato Rosa è di dimensioni medie, pentagonale. Il grappolo è medio e piramidale, mentre l'acino è medio, sferoidale, con buccia pruinosa e di colore rosa con sfumature blu o violacee.

Diffusione

Il Moscato Rosa ad oggi si può trovare soprattutto in trenito e in misura minore in Sicilia,in Emilia Romagna, in Friuli Venezia Giulia e in Piemonte.

Maturazione e raccolta

Nonostante la vigoria sia elevata il Moscato Rosa è un vitigno con una produttività piuttosto irregolare e scarsa poichè il vitigno è soggetto a colatura dei fiori e ad acinellatura del grappolo. La maturazione solitamente è tardiva e la raccolta viene effettuata nel mese di ottobre.

Caratteristiche organolettiche

Il moscato rosa produce vini di colore rosso rubino chiaro e alla prova gustativa risulta aromatico fragrante e fresco. Si tratta di un vino che si trova principalmente nella forma passita. In questo caso i vini saranno di colore rosso rubino brillante con leggeri riflessi granati. Al profumo è piuttosto intenso e aromatico, con sentori di spezie e di rosa. Al palato è dolce, sapido, di buon equilibrio e acidità, fragrante e con finale vellutato.

Moscato Rosa
mappa italia Val d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino-Alto Adige Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Vini Moscato Rosa in Vendita Online

Filtra

Sconti extra

registrati e ottieni
il 5% di sconto

Pagamenti sicuri

i nostri pagamenti sono sicuri
e facili da utilizzare

Spedizione gratuita

per ordini maggiori di 99€
la spedizione è gratuita