Moscato Rosa - Catalogo Vitigni - Greenwine.it

Moscato Rosa

Cenni storici

Pare che l'origine del Moscato Rosa si debba ricercare nella regione siciliana e che sia stato portato in Alto Adige dal Principe Enrico di Campofranco, della famiglia dei Borbone, che si imparentò con gli Asburgo e si trasferì dalla Sicilia a Caldaro, nel 1851, portando con sé alcune alcuni campione del Moscato Rosa.

Vitigno

La foglia del Moscato Rosa è di dimensioni medie, pentagonale. Il grappolo è medio e piramidale, mentre l'acino è medio, sferoidale, con buccia pruinosa e di colore rosa con sfumature blu o violacee.

Diffusione

Il Moscato Rosa ad oggi si può trovare soprattutto in trenito e in misura minore in Sicilia,in Emilia Romagna, in Friuli Venezia Giulia e in Piemonte.

Maturazione e raccolta

Nonostante la vigoria sia elevata il Moscato Rosa è un vitigno con una produttività piuttosto irregolare e scarsa poichè il vitigno è soggetto a colatura dei fiori e ad acinellatura del grappolo. La maturazione solitamente è tardiva e la raccolta viene effettuata nel mese di ottobre.

Caratteristiche organolettiche

Il moscato rosa produce vini di colore rosso rubino chiaro e alla prova gustativa risulta aromatico fragrante e fresco. Si tratta di un vino che si trova principalmente nella forma passita. In questo caso i vini saranno di colore rosso rubino brillante con leggeri riflessi granati. Al profumo è piuttosto intenso e aromatico, con sentori di spezie e di rosa. Al palato è dolce, sapido, di buon equilibrio e acidità, fragrante e con finale vellutato.

Moscato Rosa
mappa italia Val d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino-Alto Adige Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Vini Moscato Rosa in Vendita Online

Filtra

Sconti extra

iscriviti alla newsletter
per te il 5% di sconto

Pagamenti sicuri

i nostri pagamenti sono sicuri
e facili da utilizzare

Spedizione gratuita

per ordini maggiori di 99€
la spedizione è gratuita