Ortrugo

Cenni storici

L'Ortrugo, chiamato anche "ortrugo di Rovescala" e "altrugo", ha probabilmente avuto origine nell'Oltrepo' Pavese.

Vitigno

L'Ortrugo ha una foglia grande, trilobata, spesso pentagonale, con una pagina superiore un po' bollosa, di colore verde chiaro e opace. Il grappolo è grande, cilindrico-conico, allungato, spesso con un'ala e molto compatto. L'acino è medio, sferoidale con una buccia pruinosa e coriacea, di colore verde-giallastro.

Diffusione

Oggigiorno l'Ortrugo è diffuso soprattutto nel provincia di Piacenza.

Regioni: Lombardia  , Emilia Romagna 

Maturazione e raccolta

La vigoria dell'Ortrugo  è piuttosto buona con una produzione abbondante e costante. La raccolta avviene le seconda metà di settembre, nel periodo in cui porta a termine la maturazione.

Caratteristiche organolettiche

Come vino l'Ortrugo si presenta con un  colore paglierino chiaro, quasi al verdognolo. In bocca ha un sapore secco o a volte abboccato con un retrogusto amarognolo. Viene in genere, per tradizione, prodotto come vino frizzante o come spumante.

Ortrugo
mappa italia Val d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino-Alto Adige Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Vini Ortrugo in Vendita Online

Filtra

Sconti extra

registrati e ottieni
il 5% di sconto

Pagamenti sicuri

i nostri pagamenti sono sicuri
e facili da utilizzare

Spedizione gratuita

per ordini maggiori di 99€
la spedizione è gratuita